E-commerce 21/12/2020

Come creare una pagina prodotto perfetta

La pagina prodotto - o meglio pagina di descrizione del prodotto (PDP) - può essere definita come la pagina puù importante di tutto l'e-commerce in quanto gioca un ruolo importantissimo nel posizionamento sui motori di ricerca. Non a caso, è la pagina in cui atterrano gli utenti. Quando si compra online, nonostante la velocità e la semplicità di acquisto, è il design della pagina prodotto che può portare ad una conversione poichè non si ha modo di toccare i prodotti con mano e vederli dal vivo. Lavorando sull'e-commerce di www.ceramicstore.eu abbiamo notato come aggiungendo elementi chiave all'interno della PDP - codici sconto, tempi di spesizione chiari, etc - le conversioni ed il ROI sono aumentati.


Ovviamente, a seconda della tipologia di merce trattata, gli elementi da inserire saranno diversi, ma secondo noi ce ne sono alcuni indispensabili per una PDP che converta.

Nome descrittivo e panoramica


Cosa deve essere immediatamente visibile aprendo una pagina prodotto?
  • Nome: ogni PDP che si rispetti, ha il nome del prodotto ben in evidenza che aiuta l'utente ad avere già una prima idea;
  • Prezzo: l'indicazione del prezzo deve essere chiara e precisa per evitare fraintendimenti. È sempre bene indicare se siano presenti costi aggiuntivi o eventuali sconti. Tips : posiziona il prezzo vicino alla CTA Acquista  o Aggiungi al carrello  in modo da accompagnare l'utente dalla visualizzazione del prezzo al completamento del suo percorso di acquisto. Se sono presenti sconti, quantizza il risparmio in modo da invogliare di più l'utente a mattere questo prodotto nel carrello!
  • Opzioni: chiare e precise devono essere anche le opzioni del prodotto (scelta del colore, scelta della taglia con eventuale guida, scelta del materiale, scelta della quantità) in modo da fornire all'utente gli strumenti giusti per procedere all'acquisti e personalizzarlo il più possibile.Tempi di consegna: sono fondamentali da inserire in quanto potrebbero condizionare la scelta di acquisto. Inoltre, è bene esplicitarli in PDP e non solo in fase di checkout in modo da riservare scomode sorprese all'utente.

Foto o galleria


Nel momento in cui si acquista online, non si ha la possibilità di toccare con mano i prodotti e la scelta, quindi risulta sempre difficile. Per questo, è necessario fornire all'utente un modo di capire davvero ciò che vuole mettere nel carrello. Ogni prodotto dovrà avere dell foto di alta qualità con possibilità di zoom, coerenti con la personalità dell'e-commerce e del brand stesso. Inoltre, sarebbe funzionale proporre una galleria di foto in modo che si possa vedere il prodotto da angolazioni diverse e, perché no, inserite in un contesto d'uso. Tips: nel caso in cui si tratti di abbigliamento, inserisci dei video in modo da far comprendere non solo come appare il capo indossato, ma anche come si comporta in movimento; nel caso di cosmesi, invece, non far vedere solo il packaging del prodotto! Cerca di mostrare la texture (ad esempio se si tratta di una crema o di un cleanser) o esegui degli swatch così che si possa capire in che modo quel prodotto si comporti su un determinato colore di pelle. E se si tratta di arredamento? Inseriscilo in un contesto e sii di ispirazione.

Descrizione


La descrizione è fondamentale per permettere all'utente di comprendere davvero quali siano le caratteristiche del prodotto visualizzato. Una buona descrizione deve anticipare le domande dei clienti, comprendere quali siano le necessità tipiche e fornire tutti i dettagli necessari per far sì che si arrivi all'acquisto. Il punto è comprendere che non è necessario solo descrivere le caratteristiche del prodotto, ma far capire a chi legge in che modo quelle caratteristiche possono portare dei vantaggi reali.
Tips :
  1. utilizza la dicitura "più votato" o "best-seller" per incentivare alla vendita;
  2. utilizza delle icone per segnalare subito visivamente caratteristiche fondamentali del prodotto (per esempio il materiale, il campo di utilizzo, la tipologia di utente per cui è consigliato, se si tratta di un prodotto vegano, etc);
  3. usa frasi berevi ed elenchi puntati in modo da permettere all'utente di "scansionare" la descrizione e trattenere velocemente le informazioni più importanti;
  4. studia le recensioni per capire cosa vuol dire esattamente sentirsi dire il tuo pubblico di destinazione;
  5. se hai un blog, utilizzalo per dare più valore ai prodotti. Potresti riprendere le caratteristiche della descrizione in modo da migliorare l'interconnessione dell'e-commerce e la SEO.




Rassicurazioni


Quando si acquista online, si vive sempre in una strana sensazione di incertezza. In questo caso, sono due le strategie da applicare: 

  • metti in evidenza le informazioni riguardo la garanzia, la sicurezza del pagamento, le modalità di spedizione e di reso. Sii chiaro e non tralasciare niente;
  • inserisci sempre un richiamo al Customer Service o ad una chat dal vivo in modo da trasmettere la sensazione di costante supporto all'utente;
  • fornisci tutte le informazioni necessarie rispetto ai tempi di spedizione, alle modalità di consegna e al tracking dei pacchi;
  • evidenzia le recensioni dei clienti in modo che possano non solo rassicurare l'utente sulla qualità, ma aiutarlo nella scelta (ad esempio per la taglia, il materiale o i casi d'uso). La riprova sociale può essere la soluzione giusta per aumentare i tassi di conversione. 

Aggiungi un invito all'azione


Inserisci una CTA chiara e subito riconoscibile con un pulsante Aggiungi al carrello o Acquista subito che sia capace di invogliare il visitatore ad agire. La call-to-action deve risaltare, deve essere in forte contrasto con il resto della pagina. Per farlo, è necessario scegliere una tipologia di colore che sia coerente con il brand generale e che, a livello psicologico, invogli l'utente a fare proprio ciò che speriamo che faccia. Tips: prevedi una Wish list in modo da dare la possibilità di acquistare anche in seguito. Se questo acquisto ci mette un po' ad arrivare ... manda un'email all'utente per ricordarglielo! 

Applica strategie di cross-selling e up selling 


Sicuramente, se un utente sta visualizzando la PDP vuol dire che sta valutando di acquistare quel prodotto. Puoi sfruttare questa intenzione applicando due strategie:
  • cross - selling : mostra prodotti correlati o complementari che potrebbero essere interessanti per l'utente. Tips: usa diciture come Spesso acquistati insieme oppure Prodotti che pensiamo potrebbero interessarti o ancora Gli utenti che hanno acquistato questo prodotto hanno acquistato anche ..
  •  up selling : può succedere che l'utente che sta visualizzando quel prodotto sia interessato a quella tipologia di prodotto, ma che a fronte di caratteristiche migliori possa decidere di spendere di più. Mostra lo stesso prodotto, ma di una fascia premium invitando così l'utente a fare un upgrade. 

Inoltre, non dimenticarti elementi come:

Menù di navigazione 

Come abbiamo detto nell'articolo relativo al design del negozio online, il menù deve essere sempre presente in ogni pagina poiché deve permettere all'utente di muoversi e di orientarsi anche verso le altre categorie ed il carrello. 

Search bar

Come per il menù, è importante che sia sempre presente anche in questa pagina per consentire all'utente di affinnare o cambiare la sua ricerca.

Breadcrumb

I breadcrumb descrivono il percorso che l'utente ha compiuto per atterrare su quella pagina. Sono utili per tornare indietro, magari nella categoria e vedere altri prodotti simili e aiutano quindi l'utente a capire la gerarchia dei prodotti. Inoltre, sono un ottimo modo per ridurre la frequenza di rimbalzo!


Questi, in generale, sono tutti gli elementi che secondo noi sono immancabili all'interno di una scheda prodotto di successo. 

Ciao! Ci vediamo per parlare del tuo progetto?

Recapito telefonico
Preferenza orario
Ti chiediamo il recapito telefonico e una preferenza dell'orario per chiamarti, così da organizzare il nostro appuntamento. Se non vuoi lasciarci queste informazioni, puoi scriverci all'indirizzo info@brainin.it
Descrizione
Richiesta
Nome
Cognome
E-Mail
Scrive la tua richiesta
E importante que la richiesta sia legata ai eventi o meetups, altrimenti contattaci sulla mail info@brainin.it